Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

Eolico, boom della produzione mondiale nei prossimi anni: +65%

I dati sono del Global Wind Energy Council (GWEC). A trainare la crescita sarà la Cina, seguita da India e Brasile. Euro...

I dati sono del Global Wind Energy Council (GWEC). A trainare la crescita sarà la Cina, seguita da India e Brasile. Europa leader nell’offshore

La capacità produttiva del settore eolico energiaeolica.jpgmondiale aumenterà del 65% fra il 2016 e il 2021, da 478 GW a più di 800. Lo rende noto l’annuale report di  Global Wind Energy Council (GWEC). A trainare la crescita sarà la Cina, seguita da India, Brasile, Argentina, Uruguay e Cile. Grande sviluppo per l'eolico anche in Africa, con Kenya, Sudafrica e Marocco. L'Europa resterà leader dell'eolico offshore, con i prezzi dell'energia sempre più convenienti, ma progressi si avranno anche in Nordamerica e Asia.
 
Per quanto riguarda lo scorso anno, sono stati installati più di 54 GW di potenza; la capacità cumulata dell'eolico è aumentata del 12,6% sul 2015, confermando l'espansione del settore a livello mondiale, con la crescita guidata dall'Asia, Cina in particolare.
L'Europa rallenta, con 12,5 GW installati nel 2016 (-3% rispetto al 2015), e la crescita è trainata soprattutto dalla Germania (44% delle nuove installazioni dell'Ue).
L'Italia si conferma il quinto paese Ue, mentre nell'area del Mediterraneo si fa notare la performance della Turchia (+1,3 Gw). Il mercato globale dell'eolico comprende più di 90 paesi, di cui 9 con più di 10.000 MW installati e 29 che hanno superato i 1.000 MW. La capacità cumulativa è cresciuta del 12,6% per raggiungere un totale di 486,8 GW.

Powered by Sesamo 2017 - privacy policy