Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

Conto termico, richiesta la nuova certificazione ambientale per le biomasse dal 2019

Riguardano caldaie o stufe a biomasse. Prevista anche una finestra temporale per la presentazione dei certificati Tutte ...

Riguardano caldaie o stufe a biomasse. Prevista anche una finestra temporale per la presentazione dei certificati

Tutte le istanze del Conto Termicostufa-biomasse.jpg inerenti caldaie o stufe a biomasse che perverranno dopo il 1° gennaio 2019 dovranno essere corredate da una Certificazione Ambientale, così come prevede il Decreto del 7 novembre 2017 n.186 ). Lo si apprende dal sito del GSE.
 
Non solo: saranno ritenuti idonei solo gli interventi che, oltre agli altri squisiti, mostreranno una congruenza fra la Certificazione stessa e i restanti dati forniti. Anche per il prossimo aggiornamento del Catalogo apparecchi, e secondo le modalità che saranno indicate dal GSE, sia per l’inclusione dei componenti precedentemente esclusi che per quelli di nuova presentazione, dovrà essere fornita la medesima Certificazione.
 
Infine, sarà prevista anche una finestra temporale per la presentazione di detti certificati, riferibili ai componenti già inclusi a Catalogo secondo le modalità che saranno indicate dal GSE. Al proposito si segnala sin da ora che un’eventuale mancata trasmissione dei certificati comporterà l’esclusione dei componenti precedentemente inclusi nel Catalogo.

Powered by Sesamo 2018 - privacy policy